Home / PowerBi / Intro / #2 Che cos’è Power BI? Iniziamo a scoprirlo…

#2 Che cos’è Power BI? Iniziamo a scoprirlo…

Qui sopra ho inserito un esempio di Report in Power BI. Siamo voluti partire da un esempio per farvi capire bene cosa sia PowerBI e quali siano le sue potenzialità. Passiamo ora ad un po’ di teoria.

Cos’è Power BI?

Come già anticipato nel precedente articolo che trovate qui, Power BI rappresenta la famiglia di strumenti di casa Microsoft per la business intelligence.

Power BI, grazie a questa famiglia di strumenti – in grado di interagire tra di loro – permette di trasformare i dati aziendali in un insieme di informazioni interattive utili a prendere decisioni.

Poniamo – ad esempio – che io sia un allenatore di Fantacalcio. Il report dell’esempio potrebbe aiutarmi a capire quale portiere schierare in base alla media goal della squadra che affronterà i miei portieri.

Quali sono gli strumenti offerti da Power BI?

Gli strumenti offerti da PowerBI sono principalmente 3:

  • Power BI Desktop: si tratta di un’applicazione desktop su piattaforma Windows per la costruzione dei report di BI
  • Power BI Online, un servizio as a Service per la costruzione dei report di BI e per la loro condivisione
  • Applicazione Power BI per dispositivi Mobile Windows, iOS ed Android per la fruizione delle informazioni a tutti gli utenti

Questi tre elementi, consentono agli utenti di creare, condividere e sfruttare al meglio le informazioni aziendali.

Qual è il flusso di lavoro in Power BI?

Il flusso dell’attività in Power BI è molto semplice e qui di seguito proveremo a darvene una semplice rappresentazione:

  • Importazione dei dati in Power BI Desktop e creazione del report.
  • Pubblicazione sul servizio Power BI e creazione delle dashboard.
  • Condivisione delle dashboard con altri utenti che potranno interagire con i dashboard e i report condivisi

Nell’esempio inserito ad inizio articolo abbiamo:

  • importato il file excel con tutte le statistiche delle squadre di serie A in PowerBI
  • costruito il report con l’ausilio di Power BI Desktop
  • Pubblicato sul servizio Power BI e creato il codice embed da incorporare in questa pagina.

Concetti Base di Power BI.

Prima di procedere vorrei introdurvi alcuni concetti base fondamentali per capire al meglio Power BI.

  • Visualizzazioni o oggetto visivo: sono una rappresentazione visiva dei dati. In Power BI potrete scegliere tra un’ampia gamma di grafici, mappe e tabelle. Qui, trovate gli esempi di Visualizzazioni disponibili.
  • Set di dati: è una raccolta di dati usata da PowerBI per creare le visualizzazioni ed i report. E’ possibile avere un set di dati semplice basato su di una singola tabella di un foglio Excel oppure avere una combinazione di dati con origini diverse. Power BI garantisce una grande varietà di connettori di dati. (Affronteremo la tematica dei connettori disponibili in Power BI in uno dei prossimi articoli)
  • Report: In Power BI, un report è una raccolta di visualizzazioni disposte in una o più pagine. L’esempio inserito all’inizio dell’articolo rappresenta un report costruito in Power BI Desktop. Nel nostro esempio il report è costruito su due pagine: una per un’analisi del Campionato di serie A nel suo insieme e una seconda per l’investigazione su singola squadra.
  • Dashboard: Per condividere una singola pagina del report o una raccolta di visualizzazioni, è possibile creare un dashboard. Per capire meglio cosa sia una dashboard facciamo il paragone con un’automobile. La dashboard rappresenta il cruscotto dell’auto, con gli indicatori di sintesi dello stato della nostra automobile. Il report, invece, rappresenta il motore dell’automobile. I dashboard possono essere condivisi con altri utenti o gruppi di utenti che potranno quindi usufruire del dashboard nel servizio Power BI online o su dispositivo mobile.

Quanto costa Power BI?

Power BI è disponibile gratuitamente. Esiste – però – la possibilità di creare un account premium sul sito PowerBI.com che vi permetterà di accedere ad alcune funzionalità disponibili solo nella versione a pagamento.

Che tematiche affronteremo nei prossimi articoli?

Nei prossimi articoli vi accompagneremo passo passo nelle seguenti fasi del flusso di lavoro in PowerBI:

  • Importazione dei dati in Power BI Desktope creazione di un report
  • Pubblicazione nel servizio Power BI, e creazione di una dashboard
  • Condivisione dei dashboard con altri utenti

Spero che questo articolo vi sia stato utile. Potete lasciare nei commenti qui sotto richieste di chiarimenti o suggerimenti. Grazie mille per la lettura!

About Lara

Mi chiamo Lara (perché mia mamma guardava il film de Il dottor Živago), ho 35 anni e sono nata e cresciuta nell'entroterra marchigiano. Amo la mia terra, che è un pezzo del mio cuore. Gli altri pezzi sono a Madrid, Parigi (dove ho vissuto 3 anni per lavoro) e a Milano. Curiosità, passione, creatività, pragmaticità e problem solving mi contraddistinguono (i difetti non li scrivo mica pubblicamente!!!). Fotografia, tecnologia, arte, film, gialli, cibo ... e molto altro! Sono Co-founder di Geekotech.it e Geekotech.fr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *